Pagheremo il canone Rai nella bolletta elettrica?

Rai radio televisione italianaProblemi nel leggere la bolletta elettrica? Non preoccupatevi, ben presto potrebbe esserlo ancora di più. Infatti, per combattere l’evasione dal canone Rai, in Viale Mazzini è spuntata l’ipotesi di farlo pagare in bolletta. L’ipotesi, della quale si è parlato più volte in passato, è emersa dopo l'approvazione in consiglio d'amministrazione del nuovo contratto di servizio 2010-12 che fa esplicito riferimento alla lotta all'evasione.

La volontà dell'azienda Rai sarebbe concreta e lo stesso Governo nostrano si sarebbe dichiarato possibilista circa l'integrazione di questa tassa nella nostra bolletta. Gli alti dirigenti Rai fanno inoltre notare come, oltre al fatto che la soluzione sarebbe la migliore possibile, in altri Paesi (vedi Grecia) questo già succede.

Questo sistema, concludono dagli alti piani della Rai, azzererebbe l'evasione del canone Rai, la quale, secondo alcuni calcoli, sarebbe stimata intorno ai 300 milioni di euro. Sulla questione vorrei però fare un appunto. Se da un lato potrebbe essere lecito mettere a punto un piano antievasione, dall'altro permangono forti dubbi circa l'integrazione di una tassa (quella della bolletta elettrica appunto) con un'altra che di energetico non ha nulla a che vedere.

E' vero che nella nostra bolletta paghiamo cifre che possono sollevare mille dubbi e che vanno a finanziare enti ed imprese discutibili (fonti assimilabili, dismissioni del nucleare, ricerca ad enti privati), ma, detto questo, sarebbe accettabile integrare alla nostra lampadina i costi di un'azienda che nel campo dell'energia ha ben poco a che fare?

Non resta che rassegnarci: mentre la nostra lampadina pagherà i naufraghi dell'Isola dei Famosi e il nostro microonde risarcirà Emanuele Filiberto dei suoi torti, noi continueremo a parlare di risparmio energetico e nessuno se ne accorgerà.

Via | Regione.toscana.it
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina: