SeaWorld, Orca uccide la sua istruttrice

La scena a cui gli spettatori grandi e piccini hanno assistito è stata orribile, l'orca che fino a qualche attimo prima giocava in acqua con i suoi allenatori, ha deciso di attaccarne una, inabissandola, fino a farla affogare. Sembra che prima dello spettacolo avesse manifestato segni di irrequietezza, non valutati attentamente dal team degli allenatori. E' così che Tillikum, questo il nome dell' orca, conosciuta come "Tilly" ha ucciso Dawn Brancheau, 40 anni sentinel nel parco acquatico di Shamo a Orlando in Florida.

Tilly nel 1991 avega già ucciso nel parco di Sealand, uno dei suoi allenatori. Tilly fu poi venduta come stallone proprio al Seaworld. Nel 1999 viene ritrovato in piscina un uomo annegato, ma non si saprà mai se sia stata Tilly a causare la sua morte.

Ha dichiarato PETA:

La morte dell'allenatrice del SeaWorld dopo l'attacco da parte di Tilly è una tragedia che non doveva accadere. Per anni, PETA ha richiamato SeaWorld per indurli a fermare i loro spettacoli che si svolgono in piscine che per i mammiferi sono pari alle dimensioni di una vasca da bagno. Non c'è da stupirsi se questi enormi animali, intelligenti, si scatenano. Questo non è il primo incidente in cui un allenatore viene ucciso da un animale. E' tempo per SeaWorld di ascoltare consigli PETA e lasciare i mammiferi marini vivere in pace con le loro famiglie negli oceani del mondo.

Via | Npr

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: