Rifiuti: chi li pesa? Dalla differenziata alle buone pratiche di riciclo, un sito per ridurre la monnezza.

Cinque ragazzi mettono on line il peso dei loro rifiuti

Si chiamano Claudia, Daniele, Italo, Silvia e Tiziano, hanno poco più di trent'anni, ed hanno avuto un'ottima idea. Semplice ma ottima. Questi cinque baldi giovani, dal primo di gennaio anche se io l'ho scoperto solo ora, pesano i propri rifiuti e ne rendono conto su internet.

Il loro sito lo trovate all'indirizzo, semplice semplice ma quanto mai efficace, www.chilopesa.it e il loro motto è "chi lo avrebbe mai pesato". Già, chi lo avrebbe mai pesato. E, invece, è proprio quello che dovremmo fare: differenziare i rifiuti e pesarli, per renderci conto di quanti ne produciamo e, di conseguenza, cercare di ridurli. Il loro programma recita:

Riciclare, differenziare, smaltire… ma cosa? E soprattutto quanto? Quanto vale ciascuno di noi in sacchi di pattume? Qual è il nostro personale contributo alle montagne di immondizia che si accumulano in discarica? Le statistiche ufficiali non parlano di questo, non parlano di noi e non ci rendono consapevoli del piccolo ma importante contributo che potremmo dare.



Nel sito, ovviamente, non troverete solo i chili di monnezza prodotti da ognuno di loro. Man mano che i ragazzi si rendono conto del loro "peso", cercano di ridurlo con buone pratiche ecocompatibili dai pannolini lavabili alla realizzazione del compost dai rifiuti organici al riciclo della plastica. Aggiungete una piccola rassegna telematica di notizie sui rifiuti e otterrete, si spera, l'obbiettivo per cui quei cinque ragazzi hanno messo su www.chilopesa.it: la consapevolezza del proprio ruolo nella lotta ai rifiuti.

Si sono prefissati l'obbiettivo di monitorare i propri rifiuti e parlarne su internet per un anno. Il tutto senza scopi di lucro perchè il sito non ha pubblicità. Mi auguro vivamente che riescano a mantenere la promessa e mi impegno a leggerli finchè durano. In bocca al lupo!

Via | www.chilopesa.it
Foto | Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: