Referendum in Svizzera, vincono i no (70,5%) e non ci sarà l'avvocato degli animali

la Svizzera ha votato no all\'avvocato d\'ufficio contro i maltrattamenti animali

Il 70,5% degli svizzeri ha votato no, attraverso un referendum, all'istituzione dell'avvocato d'ufficio per la difesa degli animali maltrattati. Dunque, l'avvocato non ci sarà. La delusione della PSA, Protezione animali Svizzera è cocente. Per ora l'unico Cantone che lo ha istituito è quello di Zurigo e solo il il 27,5% dei votanti ha espresso il proprio favore, tanto che l'UDC ha detto di voler intraprendere tutte le iniziative necessarie alla sua abolizione.

La votazione ha visto la soddisfazione dell' UDC, PLR e PPD. Ha detto Dominique de Buman, vice-presidente nazionale del PPD :

Il maltrattamento contro gli animali richiede uno sforzo di prevenzione ed educazione, soprattutto nelle scuole.

Infatti secondo gli oppositori già la legge svizzera di protezione degli animali è giudicata sufficiente mentre sarebbe preferibile puntare alla prevenzione piuttosto che all'avvocato.

Via | CDT
Foto | Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: