Cambogla, repressa nel sangue la manifestazione di 500 mila operai del tessile