Vincono i petrolieri: le autocisterne possono continuare a circolare. In Gazzetta Ufficiale la deroga per le merci pericolose.

In Gazzetta Ufficiale la proroga per le merci pericoloseCon la pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale n.59 del 12-3-2010 del decreto del 18 febbraio 2010 i petrolieri possono continuare a far circolare liberamente gasoli, benzine, e altri prodotti petroliferi pericolosi sia per la salute umana che per l'ambiente. Una proroga, quella contenuta nel decreto che autorizza la circolazione oltre il 1 gennaio 2010 dei veicoli anche se non dotati di Abs e rallentatori di velocità, molto attesa dalle associazioni di categoria del petrolio, come conferma Confcommercio:

Confcommercio, Assopetroli e Unatras (a quest’ultima fanno capo una numerosa serie di sigle sindacali del trasporto) hanno chiesto con una lettera inviata al ministro dei Trasporti, Matteoli, al ministro per lo Sviluppo Economico, Scajola, al sottosegretario ai Trasporti, Giachino, al capo Dipartimento dei Trasporti terrestri, Fumero, e al direttore della Motorizzazione Civile, Vitelli, l’apertura urgente di un tavolo di confronto per discutere e programmare la sostituzione graduale dei veicoli cisterna più anziani auspicando che il Governo si avvalga – come accaduto in Francia ed in altri Paesi europei – della possibilità prevista dalla direttiva europea di concedere deroghe per la circolazione in ambito nazionale.

Anche altri paesi europei hanno optato per la proroga, nonostante il fatto che la direttiva europea che disciplina il trasporto di merci pericolose sia del 2008, cosa che avrebbe dato abbastanza tempo a tutti di adeguarsi. Le autocisterne, quindi, continuano a circolare anche senza i dispositivi di sicurezza. Si spera, a questo punto, che la fortuna accompagni gli autotrasportatori: ogni sversamento di idrocarburi o altri materiali pericolosi, come nel caso degli incidenti stradali, è infatti pericolosissimo per la salute umana e, allo stesso tempo, un piccolo disastro ecologico.

Via | Gazzetta Ufficiale

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: