Pasqua 2010, la LAV propone eco menù e uova al cioccolato equo-solidale

pasqua 2010, eco menu vegan della lav La LAV per la Pasqua 2010 propone un menù vegan. LAV sarà in varie piazze italiane il 20 il 21 marzo con diverse proposte, tra cui richieste di firme per la petizione per un commercio di uova provenienti da galline allevate a terra e anche raccolta fondi con la vendita di uova di cioccolato fondente da commercio equo-solidale a 11 euro.

In quell'occasione sarà, appunto distribuito un menù per un pranzo di Pasqua sostenibile, che non usi cioè tra i suoi ingredienti, carne e prodotti di origine animale, dunque senza uova, latte o burro. Come già ricordato a proposito della ricetta delle eco zeppole di San Giuseppe, molte delle preparazioni vegan sono apprezzate da chi ha intolleranze o allergie al lattosio o uova o per chi deve tenere sotto controllo colesterolo o glicemia.

In proposito LAV ha organizzato le ricette sul sito cambiamenù, che le propone divise per categorie: dagli starter ai dolci. Nel caso del pranzo di Pasqua si apre con l'antipasto Purè di patate con crema e dadolata di asparagi; il primo è composto da Crepes alla crema di spinaci; il secondo da Seitan brasato con verdure dell'orto e spumante accompagnato da Carciofi fritti in pastella e Insalata di spinacini con salsa alla crema di mandorle e limone; infine come dolce la pizza di Pasqua vegan.

Ovviamente queste sono solo alcune delle proposte con ingredienti di stagione. A proporre innumerevoli varianti i tre chef: Vito Grossano, Pietro Leeman e Martino Ragusa.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail