Anche i campioni del calcio sostengono l'Ora della Terra

Il 27 marzo verrà celebrata l'Ora della Terra, l’iniziativa di respiro internazionale promossa dal WWF contro i cambiamenti climatici. Per un'ora, dalle 20.30 alle 21.30, sabato prossimo,tutti saranno invitati a spegnere le luci confermando, in questo modo, la propria partecipazione attiva nei confronti della tutela ambientale.

Dal 2007, quando l'evento è stato inaugurato, una sempre più estesa partecipazione è stata confermata a tutti i livelli convogliando l'interesse di centinaia di milioni di persone in tutto il mondo che, per 60 minuti, hanno sotituito alle prosaiche lampadine le più romantiche candele.

Quest'anno, in attesa dei mondiali di calcio che si terranno in Sudafrica, anche moltissimi calciatori scenderanno in campo per sostenere l'iniziativa. In Italia, portavoce è Francesco Totti che dal suo sito incita i tifosi a spegnere simbolicamente le luci per la terra, il 27 marzo, e a impegnarsi di più per la tutela degli ecosistemi...

Un'ora di buio per accendere la speranza. E per difendere il nostro unico pianeta,

sottolinea il capitano giallo rosso. Sulla stessa lunghezza d'onda, anche il calciatore austriaco Roland Linz e a Graeme Le Saux. Intanto, la FC Bayern Munich ha già promesso che l'Ora della Terra sarà salutata con un magnifico buio all'Allianz Arena di Monaco, lo stadio che nel 2006 è stato teatro della partita inaugurale per la Coppa del Mondo ...

Via | earthour
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail