Stop alla pubblicità per le auto

ragazza voluttuosa e auto sportivaLa provocazione di vietare per legge la pubblicità agli autoveicoli viene dal San Francisco Chronicle, che si propone un grande esperimento di ecologia sociale per disintossicare i consumatori "drogati di automobilismo".

La proposta di Bob Ecker, che si è ispirato al divieto di fare pubblicità alle sigarette in vigore fin dagli anni '60 negli USA, tende a separare le auto da quella patina di glamour, lusso e belle donne che i pubblicitari hanno cucito loro addosso. Lui vorrebbe che la gente pensasse ad una macchina come si pensa ad una lavatrice. Funziona, fa il suo lavoro, punto. Senza bisogno di averne tre a testa e senza bisogno di cambiarla ogni due anni.

Da quando è finita la pubblicità in TV delle sigarette i fumatori sono dimezzati. Riuscite a immaginare le conseguenze di un bando agli spot di auto in TV? Con cosa riempiranno le ore che resterebbero vuote? Con pubblicità alle biciclette? Film? Con cosa riempiranno i parcheggi rimasti vuoti? Con piste ciclabili? Alberi? Ma soprattutto, dove andranno a strusciarsi le modelle, se togliete loro un'auto di lusso?

» L'articolo del San Francisco Chronicle (in inglese)

» Bob Ecker è il presidente degli Scrittori di Viaggio della Baia di S. Francisco (in inglese)

» Una lista di foto di ragazze e macchine, col tentativo di vendere un lubrificante per motori

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: