Dimissioni di Scajola: il nucleare andrà avanti

Il sottosegretario Saglia rassicura sul nucleare

Il Ministro Claudio Scajola si è dimesso, anche se non indagato, per difendersi meglio dalla vicenda di compravendite di immobili che lo vede comunque coinvolto.

La preoccupazione ora, per il Governo beninteso, è che il programma energetico nucleare possa subire qualche battuta d'arresto. A rassicurare francesi e Enel interviene Stefano Saglia sottosegretario allo Sviluppo economico con delega all'Energia che al workshop di Enel ha dichiarato:

Il programma nucleare, e comunque la politica energetica, è contenuto nello stesso programma del governo, quindi prescinde dalla mia persona e da quella di Scajola.

Via | Dire
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: