Il Ministero della Salute contro gli Ogm: orientati solo al profitto

Il Ministero della Salute contro gli Ogm: orientati solo al profitto

Dura presa di posizione del ministro della Salute Ferruccio Fazio sulle piantagioni Ogm. Il ministro, infatti, pur non escludendo in assoluto la possibilità di discutere l'argomento mette in evidenza come, fino a questo momento, gli Ogm siano solo serviti ad abbattere i costi, e aumentare i profitti, delle grandi coltivazioni:

Ritengo che l'Ogm ad oggi abbia avuto uno sviluppo fondamentalmente orientato a creare risparmi su grandi produzioni e non è stato invece sufficientemente orientato al consumatore

Diverso, continua Fazio, è il discorso se gli Ogm fossero pensati per un miglioramento anche qualitativo dei prodotti agricoli:

Se gli Ogm si riorientano in una direzione di innovazione anche tecnologica verso alimentazione e produzioni, nell'ottica di un miglioramento non solo quantitativo ma qualitativo e in modo anche molto controllato, perchè difatti al momento i controlli ci sono e non ci sono, e indirizzati anche alla conservazione della biodiversità, allora questo è un discorso che con le nostre associazioni, in primis Coldiretti, possiamo cominciare ad avviare con calma

Proprio da Coldiretti arriva l'apprezzamento per le parole del ministro. L'associazione di categoria dell'agricoltura, notoriamente contraria agli Ogm, ha infatti interpretato le parole di Fazio come un appello a contrastare l'omologazione dei prodotti agricoli, favorendo invece la biodiversità, le coltivazioni tradizionali e biologiche e i prodotti a marchio Dop, Doc, Docg e Igp.

Via | Agricolturaonweb

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: