MyNatour Eco Route: percorsi sostenibili e turismo responsabile per i Mondiali in Sud Africa

foto sud africa mondiali 2010 turismo responsabile

Il team di MyNatour, una community online per viaggiatori in cerca di percorsi sostenibili e di vacanze in armonia con la natura, è partito alla scoperta del Sud Africa per poter offrire ai tifosi dei Mondiali un'alternativa di turismo sostenibile per un'evento altamente inquinante come sarà la Coppa del Mondo in Sud Africa.

Il 15 febbraio sono partiti alla volta del Sud Africa per viaggiare seguendo la loro Eco Route, un percorso di 6000km in carpool per cercare le migliori pratiche di sostenibilità che il Sud Africa ha da offrire e per consigliare vie alternative di turismo sportivo, perché assistere ai Mondiali 2010 facendo delle scelte ecologiche è possibile.

Il cammino verde di MyNatour ha toccato le 9 città del Sud Africa che ospiteranno la Coppa del Mondo, senza tralasciare aree e parchi protetti di incantevole bellezza, come il Kruger National Park ed attività amate dai viaggiatori responsabili, come percorsi in bici, trekking, l'osservazione di delfini e balene.

Chi si accinge a partire per il Sud Africa per tifare la nazionale può consultare qui il diario online di MyNatour, leggere i consigli di viaggio, seguire il loro percorso e trovare informazioni utili.

Foto | Courtesy of Mynatour

foto sud africa mondiali 2010 turismo responsabile foto sud africa mondiali 2010 turismo responsabile foto sud africa mondiali 2010 turismo responsabile foto sud africa mondiali 2010 turismo responsabile

foto sud africa mondiali 2010 turismo responsabile foto sud africa mondiali 2010 turismo responsabile foto sud africa mondiali 2010 turismo responsabile foto sud africa mondiali 2010 turismo responsabile

  • shares
  • Mail