Marea nera, con "Top Kill" la Bp chiude (per ora) la falla nel Golfo del Messico

Bp ha annunciato che la falla che sta avvelenando il Golfo del Messico e le coste della Louisiana, situata a 1500 metri di profondità e che si è aperta dopo l'esplosione della piattaforma di estrazione petrolifera Deepwater Horizon, è stata chiusa. Almeno temporaneamente. Il video in streaming che mostra lo stop del flusso di greggio lo trovate qui. L'operazione "Top kill" sembra aver prodotto un risultato. Ma il lavoro non è stato ancora completato e la cautela è d'obbligo.

Una volta ridotta la pressione nel pozzo si potrà iniziare a pompare il cemento. I tecnici perciò dovranno continuare a immettere detriti e fango nella parte superiore del pozzo evitando però che si abbia anche quell'effetto "tappo di spumante" per cui da un momento all'altro rischia di saltare tutto.

Via | LATimes

  • shares
  • Mail