Cercasi volontari per catena umana di 170 Km contro il nucleare da Borgo Sabotino a Montalto di Castro

Il percorso della catena umana per dire no al nucleare nel lazio

Su facebook, grazie al gruppo catena umana contro il nucleare anche nel Lazio sta nascendo un movimento per l'organizzazione di una giornata di protesta tra Montalto di Castro e Borgo Sabotino.

I due comuni, infatti sono interessati dalla presenza di centrali nucleari, per ora sembra in fase di dismissione. Secondo Greenpeace e Verdi la centrale di Montalto di Castro, invece potrebbe essere presto riaperta. In virtù di queste incertezze e soprattutto per manifestare contro la ripresa del nucleare nel nostro Paese, il gruppo è alla ricerca di volontari per organizzare una catena umana lunga 170 km, che va appunto da Borgo a Montalto.

L'iniziativa, evidentemente si ispira alla protesta tedesca dello scorso 25 aprile, con la catena umana di 120 Km, occasione della commemorazione di Chernobyl. Per aderire, oltre a iscriversi al gruppo si può anche firmare una petizione on line.

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: