Torna in funzione la più grande piattaforma petrolifera del Mediterraneo. Ma chi ci vive di fronte non lo sa...

La piattaforma petrolifera Vega della Edison è la più grande del Mediterraneo e si trova a 12 miglia dalla costa di Pozzallo, in provincia di Ragusa. Ha una storia abbastanza travagliata, un paio di inchieste della magistratura (una archiviata e una in corso) ed è stata recentemente ammodernata.

O meglio: rivoluzionata. La vecchia piattaforma, ritenuta dalla Capitaneria di Porto una sorta di rottame del mare a rischio disastro (ma la magistratura ha archiviato i timori con tutta l'inchiesta), è stata infatti smantellata da Edison e sostituita con la Fso Leonis.

In pratica una enorme petroliera trasformata in piattaforma di stoccaggio temporaneo del petrolio. Attiva da qualche mese, la Leonis è stata presentata alla stampa ieri. Forse...

L'appuntamento, infatti, era per il 24 e 25 giugno e, da bravo curioso, avevo contattato Edison (ai primi di maggio) per sapere se era possibile visitare la nuova nave. Mi fu risposto che pochi giornalisti selezionati potevano partecipare all'evento poichè, essendo a 12 miglia dalla costa di Pozzallo, la Leonis è raggiungibile solo in elicottero.

Risposta più che plausibile, niente di strano... molto meno plausibile, e di certo non accettabile, il fatto che nessuna testata locale ragusana ha partecipato alla presentazione. Eppure, se dovesse succedere qualcosa di brutto alla Leonis, i primi a piangere sarebbero proprio i ragusani.

Strana strategia di marketing, specialmente in periodi di marea nera. Chi volesse sapere di più della Leonis, a questo punto può solo guardare il video allegato: un filmato aziendale, ovviamente...

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: