Gli indistruttibili bastoncini nettaorecchie

bastoncini per le orecchie biologiciLo scorso gennaio si è svolta una colossale pulizia delle spiagge italiane promossa da Fare Verde che è una associazione di protezione ambientale nazionale.

Leggo tra i risultati della racccolta alcune chicche, come l'abbondanza dei bastoncini nettaorecchie sui litorali laziali e campani, specialmente vicino alla foce dei fiumi. La pulizia delle orecchie non si fa in spiaggia, ma nel bagno di casa, quindi il ritrovare i bastoncini in spiaggia significa che un sacco di gente li ha buttati nel water invece che nel cestino. I bastoncini sono poi fluiti fino al mare, dove le correnti li hanno spiaggiati.

In giro c'è ancora gente che crede che lo scarico del gabinetto abbia una connessione diretta ad un buco nero. Purtroppo non è così: nulla si crea e nulla si distrugge, tutto scorre. Anche quello che buttiamo nel gabinetto.

La nostra legge prevedeva che tutti i bastoncini prodotti e commercializzati in Italia dovessero essere biodegradabili (art. 19 della L.N. 93/01), ma la Corte di Giustizia dell’Unione Europea ha cancellato l’obbligo di produrre quelli commercializzati in Italia esclusivamente con l’impiego di materiale biodegradabile.

Per fortuna c'è anche chi, spontaneamente, li produce, insieme ad altri prodotti per l'igiene personale ispirati a criteri di sostenibilità.

» I risultati della pulizia delle spiagge su Fare Verde

» L'interrogazione al Ministro dell'Ambiente sullo stato dei bastoncini nettaorecchie in Italia

» Il sito del Welness Innovation Project, produttore sostenibile

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: