Caselli fotovoltaici sull'autostrada Palermo-Messina

Caselli fotovoltaici sull\'autostrada Palermo-MessinaIl Commissario Straordinario del Consorzio Autostrade Siciliane (Cas), Matteo Zapparrata, ha approvato il progetto per coprire di pannelli fotovoltaici i fabbricati dell'autostrada Palermo-Messina e ha richiesto, per farlo, un finanziamento di 3.725.826 euro che proverranno dai fondi europei F.E.S.R. 2007-2013.

A questi fondi il Consorzio aggiungerà altri 745.ooo euro circa, per un totale che si aggira, euro più euro meno, sui 4,5 milioni di euro per una potenza complessiva pari a 368 KWp da installare sui caselli e sugli altri fabbricati di competenza del Consorzio stesso.

Il progetto, nel dettaglio, prevede l'installazione di pannelli su ogni casotto dell'autostrada: un tetto ventilato fotovoltaico con la duplice funzione di produrre energia e di abbassare la temperatura all'interno degli edifici.

L'energia prodotta dai pannelli, però, a detta del Cas non verrà immessa in rete ma servirà a caricare le batterie che si utilizzano per i servizi di base: biglietterie e casse automatiche dei caselli, illuminazione, sistemi di comfort per gli operatori ed il personale dipendente, telepass, ecc...

Non sono stati forniti altri dettagli in merito, quindi non si può capire quanto potrà risparmiare il Cas da questo progetto. Ad occhio, però, non sembra un grande affare visto che ci sono privati, in Sicilia, che con 4 milioni di euro sono riusciti a installare 1 MWp su un solo capannone industriale.

Sempre in Sicilia, ma sull'autostrada Catania-Siracusa, l'impresa di costruzioni Pizzarotti sta provvedendo a installare su alcune gallerie impianti fotovoltaici per 13 MWp totali: sono delle strisce larghe circa 100 metri e lunghe un paio di chilometri. Costo: 60 milioni di euro.

Via | Cas
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: