Ogni inglese spreca 2000 sterline di carburante pur di non chiedere informazioni sulla strada

Ogni inglese spreca 2000 sterline di carburante pur di non chiedere informazioni sulla stradaSheilas' Wheels è un'agenzia di assicurazioni inglese che resterà nella storia per due motivi: il sito web rosa shocking in stile rockabilly e le curiose, ma estremamente interessanti, ricerche che commissiona.

L'ultima di queste ricerche ha a che fare con il consumo di carburante degli inglesi e mostra come i sudditi della regina abbiano la tendenza a sbagliare strada. E a non chiedere indicazioni per ritrovarla. E sta proprio qui il cuore della ricerca visto che l'agenzia stima che, nell'intero arco della sua vita, ogni cittadino del Regno Unito sprechi circa duemila euro di carburante proprio perchè, una volta persa la retta via, non si ferma a chiedere informazioni.

Questa spiacevole abitudine porta ad uno "spreco medio" di 276 miglia l'anno nel caso degli uomini e di 256 miglia nel caso delle donne. Con conseguente consumo ingiustificato di un fiume di benzina o gasolio.

Ma la cosa più divertente, sempre secondo lo studio commissionato da questa coloratissima agenzia di assicurazione dichiaratamente dedicata alle donne, è che mentre il 41% degli uomini è convintissimo di sapere dove sta andando anche quando si è totalmente perso quando si passa al gentil sesso la percentuale scende al 26%.

Dallo studio, noi che il carburante cerchiamo di risparmiarlo, intuiamo che gli inglesi dovrebbero avere un po' più di umiltà al volante. O dovrebbero farsi un bel navigatore satellitare...

Via | Sheilas Wheels
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: