Siti scorie nucleari, Saglia: "Non abbiamo intenzione di decidere oggi"

Siti scorie nucleari, Saglia: \"Non abbiamo intenzione di decidere oggi\"

Il sottosegretario allo Sviluppo Economico con delega all'Energia, Stefano Saglia, ribadisce quanto scritto da Berlusconi nella sua lettera di ieri alla Sogin. A margine di un convegno di Confindustria, infatti, Saglia ha confermato che il governo apprezza la lista di 52 possibili siti per il deposito di scorie radioattive ma non ha intenzione di decidere subito:

E' un ottimo lavoro che e' la base di partenza per una decisione che non abbiamo intenzione di prendere oggi anche perche' il documento individua 52 aree; e' un'indicazione per prendere una decisione

Le 52 fortunate location, quindi, per il momento restano solo sulla carta. Di certo c'è che nessuno degli ipotetici siti sarà in Sicilia, probabilmente per questioni sismiche, né in Sardegna, probabilmente per questioni edilizie: ci sono ville troppo belle in Sardegna per metterci accanto un deposito di scorie nucleari.

Scorie che, pensa Saglia, saranno poche e in buona compagnia: accanto al deposito dovrebbe sorgere anche il famoso parco tecnologico:

il deposito avra' con se un parco tecnologico, sara' un luogo vivo, non un cimitero, e dimostrera' che accanto ad un deposito nucleare si puo' vivere e lavorare

A cosa esattamente servirà il parco tecnologico è però chiaro: la tecnologia la importeremo in blocco da Areva con il suo Epr. Che, però, essendo un prototipo probabilmente verrà tenuto sotto osservazione dagli ingegneri nucleari dell'Enea. Per ulteriori informazioni si attendono gli spot.

Via | Wall Street Italia
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: