Emergenza rifiuti a Napoli: se la gente si incazza non è colpa della camorra

Ok, siamo d'accordo lui non è il verbo. Ma conosce bene, benissimo il nostro territorio e condivido ogni singola parola che pronuncia. Fa riferimento Roberto Saviano alla brillante idea avuta dal capo della Protezione Civile nonché sottosegretario Guido Bertolaso, di aprire una nuova discarica nel Parco Nazionale del Vesuvio. La notizia ve l'avevo data circa un anno fa.

Ora, che si inizia a quagliare, causa emergenza rifiuti, Terzigno diventa l'ancora di salvezza per Bertolaso e per il Governo il cui unico diktat, almeno in Campania è: fare presto, punto. Non importa se bene.

La gente però si incazza, perché le discariche vengono sempre progettate e costruite in posti assurdi, poiché tutto il resto del territorio e iperurbanizzato (diciamolo!). Le incazzature sono violente perché la gente non tollera che a finire in quei buchi sia ogni genere di veleno. Eh già, perché le discariche sono riempite con tal quale e nessuno investe un centesimo a differenziare quella immondizia. La gente si incazza e secondo i media è manovrata dalla camorra. La camorra è un altro nemico, più silenzioso e subdolo. Ma questa volta non c'entra.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: