"Tiger T - Shirt", targate "WWF", per "sparare" sui bracconieri..

Sentirsi tigri braccate dai bracconieri. Udire lo sparo e la macchia di sangue che si allarga sulla propria pelle.. Anzi, sulla propria T shirt. E' questa la sensazione che il WWF, provocatoriamente, vuole far provare agli ignari consumatori che, in questi giorni in Russia, si recheranno nei negozi di abbigliamento convenzionati dove sono stati messi in vendita 3.000 di questi articoli...

La maglietta, una semplicissima T shirt bianca con disegnato il volto di una tigre, vuole essere un monito per tutti coloro i quali, anche in via indiretta, possono essere interessati alle sue pelli, alle sue zanne ecc... anche solo acquistando, inconsapevolmente, i prodotti medicinali che potrebbero contenerli.. E' l'anno della tigre secondo il calendario cinese, eppure, questo splendido felino rischia di scomparire. Irreversibilmente.

Il video mostra un probabile e ignaro acquirente che viene fatto posizionare dal negoziante davanti ad uno specchio un pò "atipico", attraverso il quale vengono simulati - del tutto virtualmente - gli spari di un fucile con le sue inevitabili conseguenze: perdita di sangue che dilaga a macchia d'olio sulla maglietta.....Inevitabili le reazioni di stupore e terrore dei clienti...

Via | Youtube

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: