Sesso per un voto contro il nucleare: ultima frontiera del greenwashing?

Sesso per un voto contro il nucleare: ultima frontiera del greenwashing?Charlotte Roche è una cantante, show girl e scrittrice anglo-tedesca che ama fare la bambina cattiva. Dopo diverse esperienze nel mondo della musica e della tv recentemente si è data alla scrittura con un libro dal titolo "Zone umide". Indovinate di cosa parla.

Tutto questo, però, non le aveva ancora dato una fama sufficiente al di fuori della Germania, dove vive e lavora, a diventare un'icona. Adesso, però, ci è riuscita, ovviamente con una provocazione: ha offerto una notte di sesso al presidente della Repubblica Federale Tedesca Christian Wulff in cambio del suo rifiuto di firmare la legge che prolunga la vita delle centrali nucleari in Germania.

La Roche, tra l'altro, ha fatto le cose bene: afferma di averlo già detto al marito, che sarebbe favorevole allo scambio, e che aspetta solo l'approvazione della signora Wulff per procedere. Il presidente, che è ancora abbastanza giovane con i suoi 59 anni e potrebbe essere tentato (la Roche lo stuzzica: "sono tatuata"), non ha ancora risposto ma è anche vero che ha tempo fino alla fine dell'anno per approvare o cassare la legge.

La stampa tedesca si è già affrettata a definire la Roche una pazza scatenata e la sua offerta una proposta indecente. In realtà la scrittrice-show girl è sanissima di mente e ci ha visto bene: in Germania, come anche all'estero, la legge che prolunga la vita delle centrali nucleari è tutt'altro che ben vista e la Roche si è fatta una bella pubblicità con la sua uscita piccante antinucleare.

Aspettiamoci un boom di vendite di "Zone umide", per una nuova legge sul nucleare in Germania c'è da aspettare proposte più credibili.

Via | New Notizie
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: