Ad Arezzo 10 MW di fotovoltaico in una ex miniera

Ad Arezzo 10 Mw di fotovoltaico in una ex miniera

Quando si parla di fotovoltaico a terra di grandi dimensioni solitamente si solleva un polverone. Questa volta, però, forse l'idea non è malvagia. Estra, società di produzione e vendita di energia elettrica e gas, sta per costruire un grosso parco fotovoltaico da 10 MW in provincia di Arezzo, a Cavriglia. Lo ha annunciato con un comunicato stampa nel quale da anche qualche dettaglio.

Della potenza abbiamo già parlato, andiamo all'estensione: circa 20 ettari, dice l'azienda. Sorge subito un dubbio: 20 ettari sono pochi per fare 10 MW. Per ogni mega, infatti, di solito si va dai tre ai cinque ettari quindi al massimo in 20 ettari "ce ne dovrebbero entrare" 6-7. Il parco, però, sorgerà in una ex miniera, una cava sostanzialmente.

A questo punto le pendenze forse riescono a far quadrare i conti, anche se i pannelli probabilmente staranno un po' strettini. Fatto sta che l'azienda dice che ci stanno, vedremo...

Se si continua a leggere il comunicato si apprendono altri dettagli interessanti:

Il parco fotovoltaico, che avrà un’estensione di circa 20 ettari di superficie nell’ex area mineraria di Santa Barbara, è stato studiato al fine di ottenere una perfetta integrazione con la morfologia dei luoghi e conservare un gradevole effetto visivo in relazione alle aree circostanti

Dal punto di vista paesaggistico, in realtà, non ci dovrebbero essere molti problemi: le cave sono brutte, una distesa di pannelli fotovoltaici non dovrebbe peggiorare di molto la situazione. Per di più Estra promette anche un circuito ciclistico attorno al parco e visite didattiche per le scuole. Molto interessante anche il fatto che 500 KW, cioè il 5% della potenza istallata, sarà riservata all'azionariato popolare del paese.

Per la precisione il 5% di un investimento totale da 30 milioni di euro. E, onestamente, anche questi sembrano pochini rispetto ai costi medi di altri impianti. Ma è anche vero che un appalto di pannelli da 10 mega aiuta parecchio a contenere i costi. Ultimo dubbio: i pannelli solari temono la polvere, speriamo abbiano previsto un tappetino erboso per evitare l'effetto Sahara...

Via | Estra
Foto | Estra

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: