Epr, l'esperimento continua: gli inglesi accettano i cambiamenti al progetto di Areva

Epr, l\'esperimento continua: gli inglesi accettano i cambiamenti al progetto di ArevaAlcuni giorni fa l'Agenzia per la sicurezza nucleare inglese, braccio nucleare dell'Health and Safety Executive (Hse), ha inviato una lettera a Edf ed Areva per comunicare loro che il fascicolo sull'Epr era stato chiuso.

Ciò non vuol dire, come molti nuclearisti si sono affrettati ad affermare, che l'Epr non abbia problemi. Vuol dire esattamente il contrario: c'erano una alcuni problemi gravi che Areva si è impegnata a risolvere, ottenendo l'ok dall'agenzia inglese.

I problemi riguardavano principalmente il sistema di sicurezza: in alcuni casi potevano nascere dei conflitti tra i sistemi di sicurezza di basso e alto livello e alcuni sistemi, che per le normative internazionali dovevano essere classificati come "Class 2" erano presentati da Areva come "Class 3".

A queste critiche Areva ed Edf hanno risposto inviando una lista di cambiamenti che si impegnavano ad apportare al progetto dell'Epr, che è stata appunto approvata dall'Hse inglese. Qualcuno ha ancora dubbi sul fatto che l'Epr sia un grande esperimento?

Via | Hse, Areva
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: