Emergenza rifiuti in Campania, Berlusconi telefona a Ballarò, RaiTre: "C'è mistificazione"

Ieri sera il Premier Silvio Berlusconi ha telefonato in diretta a Giovanni Floris, giornalista e conduttore di Ballarò su RaiTre. Oggetto della telefonata le proteste in merito al servizio sulla cronstoria dell'emergenza rifiuti a Napoli in Campania intitolato I rifiuti di Prodi e Berlusconi e firmato da Andrea Scazzola.

Qui il video della puntata di ieri e il servizio di Scazzola si trova attorno al 33mo minuto.

Il premier rivendica le corrette azioni svolte almeno dal 2008 per la risoluzione dell'emergenza rifiuti e addossa le responsabilità dell'attuale situazione in cui versa la città di Napoli alle amministrazioni locali.

Dalle pagine di Ecoblog ho più volte raccontato della situazione in Campania (ci vivo). Non solo è molto più complessa di come la legge il Premier ma in un certo senso è una battaglia persa perché se non parte la raccolta differenziata, se non si riesce a fermare il traffico di rifiuti da Nord, se non si costruisce una rete integrata di raccolta e smaltimento rifiuti, così come ci chiede l'Europa, non si arriverà mai alla risoluzione del problema. Colpa delle amministrazioni locali? Anche, ovvio! Ma allora il Governo centrale non venga a dire di aver risolto l'emergenza rifiuti in Campania. Dopo il salto il racconto dei traffici di rifiuti dallle industrie del Nord al Meridione fatto da Roberto Saviano durante la terza puntata di Vieni via con me su RaiTre.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: