Tonno, in una scatoletta su tre non sai cosa c'è

Scatolette di tonno

Greenpeace ha condotto un test su 165 scatolette di tonno, una su tre non contiene quello che dovrebbe.

I test (qui trovate l'elenco completo dei marchi analizzati) hanno identificato molte scatolette in cui erano mischiate diverse specie di tonno, pratica illegale in Europa. Alcune scatolette hanno specificato tra gli ingredienti solo un generico ''tonno'', altre ancora contengono una specie di tonno diverso da quello indicato sulla scatola.

Spesso la pesca del tonno viene fatta con metodi poco sostenibili come le reti a circuizione o FAD. Una volta pescati esemplari diversi vengono congelati e poi ne risulta difficile il riconoscimento.

Ad un anno dalla classifica ''Rompiscatole'' e alla luce di quest'ulteriore indagine Greenpeace chiede più trasparenza alle industrie del tonno in scatola e la cessazione dell'utilizzo di metodi di pesca come il FAD. Qui il rapporto dell'indagine di Greenpeace ''A scatola chiusa''.

Via| Greenpeace
Foto| Flickr

  • shares
  • Mail