Lufthansa sarà la prima compagnia aerea ad usare i biocarburanti

Aereo commercialeAppena qualche anno fa la compagnia aerea tedesca Lufthansa annunciava che avrebbe lanciato in pochi anni un programma per abbattere sensibilmente le emissioni di CO2 entro il 2020. Ebbene, qualche giorno fa in occasione di una conferenza stampa, il suo presidente Wolfgang Mayrhuber ha presentato un progetto che riguarda l'utilizzo dei biocarburanti.

L'iniziativa rientra in un programma ben più ampio di ricerca finalizzato a favorire la sostenibilità del traffico aereo. Ad aprile 2011 quindi Lufthansa darà il via ad un periodo di sperimentazione di sei mesi su un velivolo della propria flotta per voli commerciali sulla tratta Amburgo-Francoforte. Durante questo periodo di prova uno dei motori del mezzo sarà alimentato da una miscela al 50% di biocarburante e cherosene.

Obbiettivo principale del progetto è condurre un test per studiare gli effetti sul corretto funzionamento e sulla resistenza nel tempo dei motori. Lufthansa sarà quindi la prima compagnia aerea al mondo ad utilizzare questa novità nelle operazioni di volo per una sperimentazione di lungo periodo. Curiosa iniziativa e perfettamente in linea con i buoni propositi in fatto di biocarburanti dell'Unione Europea, ma un po' dissonante con i mille dubbi avanzati sul tema da più parti.

Al di là di tutto occorre rimarcare l'originalità dell'iniziativa e con essa la volontà di intervenire in un campo, quello del trasporto aereo appunto, in cui l'introduzione di tecnologie a minore impatto ambientale rappresenta al momento una sfida ancora tecnicamente difficile da affrontare.

Via | Konzern.lufhtansa.com
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: