In Italia calano i consumi energetici: colpa della crisi economica?

LampadinaIl Ministero dello Sviluppo Economico ha pubblicato il Bilancio Energetico Nazionale (BEN) relativo all'anno 2009. Per quanti i dati non siano sbalorditivi, emerge qualche numero su cui vale la pena fare qualche riflessione. Innanzitutto è importante osservare il segno più della quota relativa alle energie rinnovabili: si è registrato infatti un aumento del 15,7% (sulla parte rinnovabile ovviamente, non naturalmente sul totale) rispetto all'anno precedente.

In generale, il BEN rileva un calo dei consumi energetici nazionali, probabilmente imputabile alla crisi economica che ha colpito soprattutto il settore industriale. Lo scorso anno, rispetto al 2008, è stato infatti utilizzato il 5,7% di energia in meno rispetto al 2008. Un dato che incuriosisce è infine quello della voce importazioni di elettricità: sembrerebbe infatti che, nonostante il calo dei consumi in generale, sia aumentata la quota di elettricità comprata dall'estero per un valore pari al 12,3%.

Un dato quest'ultimo su cui riflettere: troppo caro produrre energia qui da noi o minor capacità per soddisfare la domanda durante i picchi energetici? Ciò che appare certo è che, per quanto pochi lo dicano, c'è la necessità urgente di mettere a punto ed attuare un Piano Energetico che possa migliorare il nostro sistema energetico nel lungo termine. Concludiamo con le note positive; fra queste è importante sottolineare come ci sia stato un aumento del numero degli impianti rinnovabili presenti nella penisola per il 2009 e sino al giugno del 2010.

Sino al 30 giugno 2010 risultano qualificati 3.441 impianti, di cui 2.338 in esercizio (per una potenza totale di 14,6 GW) e 1.103 in progetto (8,2 GW). Tra gli impianti in esercizio di nuova costruzione prevalgono gli idroelettrici per quanto riguarda il numero (601 su 1.647, pari al 36% del totale) e gli eolici in termini di potenza installata (4,4 GW su 7,0 complessivi, pari al 62%).

Via | Sviluppoeconomico.gov.it
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: