Nevicata gialla per colpa del petrolio

neve gialla
Scopro solo oggi che il 22 febbraio scorso un manto di neve gialla maleodorante è sceso su un paese russo nell’isola di Sakhalin. Il motivo? Non è difficile da indovinare: l’inquinamento prodotto dalla fabbrica petrolifera dell’isola. La notizia che ho scoperto via Mosnews non ha praticamente avuto eco sul web italiano a parte che su Peacereporter. Strano, mi sembra proprio che una nevicata gialla sia un segnale importante su cui meditare..

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: