Nel Congo il petrolio minaccia i gorilla

Nel Congo il petrolio minaccia i gorilla

Il Wwf è furioso con la Soco International, multinazionale del petrolio e del gas naturale che ha intenzione di cercare idrocarburi nel Virunga National Park, in Congo, regno e paradiso dei gorilla di montagna. Il Virunga National Park, tra l'altro, è anche Patrimonio dell'Umanità e quindi dovrebbe essere ulteriormente tutelato.

La Soco, invece, crede di poter trovare l'oro nero sotto l'oro verde e, per questo, ha programmato le sue attività esplorative all'interno del parco dove vivono circa duecento degli ottocento gorilla di montagna superstiti in tutto il mondo.

Secondo il Wwf le attività estrattive di Soco potrebbero mettere in dubbio i successi (e gli immensi sacrifici, anche economici) di decenni di programmi di conservazione dei gorilla di montagna, alcuni dei quali messi in atto anche con il contributo italiano, nonché i quasi 30.000 piccoli pescatori che pescano in modo sostenibile nel Lago Edward, compreso all'interno del Virunga National Park.

Via | Wwf
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: