Referendum nucleare: l'Associazione italiana nucleare si costituisce presso la Corte Costituzionale

Referendum nucleare: l\'Associazione italiana nucleare si costituisce presso la Corte Costituzionalel'Ain, Associazione italiana nucleare, che raccoglie gli scienziati favorevoli al ritorno italiano al nucleare, è scesa in campo per chiedere alla Corte Costituzionale di non ammettere il referendum grazie al quale gli italiani potrebbero scegliere in prima persona se voglio, o no, le centrali nucleari in casa propria.

Secondo l'Ain il referendum difetta di "omogeneità, chiarezza ed univocità, nonché per idoneità al raggiungimento del fine prefissato". Inoltre Ain crede che, qualora il referendum dovesse passare ed essere votato favorevolmente dagli italiani, ci potrebbe essere un conflitto con gli impegni internazionali presi dal nostro paese.

A poche ore dalla decisione della Corte, che deve decidere se il referendum è ammissibile o meno, arriva quindi un estremo tentativo di impedire agli italiani di esprimere un parere su un tema così importante. Resta sempre il solito dubbio: se è così lampante che il nucleare è bello, buono e pulito, perché mai deve essere imposto dall'alto e non deciso, eventualmente, dal basso?

Via | Itanews
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: