Greenpeace, lo spot contro il nucleare

Dopo i sei spoof prodotti da Giulietto Chiesa, Legambiente e altri, contro le menzogne del nucleare (voi avete preferito di gran lunga quello di Marquito) ecco on line quello di Greenpeace che vi segnalo in alto. D'altronde non poteva mancare all'appello com'è giusto che sia. (Qui il decalogo contro il nucleare)

Gli spoof stanno nascendo copiosi come risposta allo spot finanziato dal Forum nucleare italiano che ha messo sul piatto 6 milioni di euro e una campagna media a 360 gradi per invitare gli italiani a riflettere sul nucleare (ovviamente in favore). Il che ha fatto sorgere spontanee interrogazioni parlamentari: chi ha pagato? A capo del Forum c'è Chicco Testa, ex fondatore di Legambiente e oggi ex anti-nuclearista convinto.

In piedi ora la campagna antinucleare, che disponde di molti meno milioni di euro, che avrà il suo apice il prossimo giugno, quando andremo a votare con un referendum per ammettere o meno sul nostro territorio centrali nucleari. La data non è stata ancora fissata.

  • shares
  • Mail
27 commenti Aggiorna
Ordina: