Colleferro: centinaia di agnelli deformi e morti per inquinamento

Nella collina di Colleferro, in provincia di Roma, c'è qualcosa che non va. I pastori e gli allevatori lo sanno da anni, da quando hanno iniziato a perdere centinaia di capi di bestiame. Sembrerebbe, ma le ipotesi sulle cause di questa situazione sono ancora tutte da dimostrare (mentre gli effetti sono abbondantemente confermati) che uno o più sversamenti di rifiuti tossici nei decenni passati abbia avvelenato la collina e la sua erba.

Il Tg1, un paio di giorni fa, ha portato all'attenzione del pubblico la situazione. Il sindaco di Colleferro, Mario Cacciotti, l'ha presa malissimo e ha annunciato querela. Per lui, infatti, le cose non stanno messe affatto così male e non c'è nessun allarme o disastro ambientale. La denuncia, infatti, è anche per il reato di procurato allarme.

Il servizio del Tg1, in realtà, è molto soft rispetto a quanto si trova in rete su questa vicenda. Ad esempio l'ottimo video che vedete in questo post. Il sottosegretario alla Salute Francesca Martini ha dato mandato ai Nas dei Carabinieri di condurre indagini approfondite sulla collina dei veleni di Colleferro. Nel frattempo basta guardare il video per capire di cosa stiamo parlando.

Via | Roma Today
Video | YouTube

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: