Non riesce a fare l'amore con la moglie: colpa del gatto guardone

gatto guardone, e lui non riesce a fare l\'amr

La storia è questa: a causa del gatto guardone non riesce a fare l'amore con la moglie. Con questa motivazione una coppia si è presentata al Tribunale degli animali a Milano. La moglie ha chiarito che non intendeva allontanare il micione dalla camera da letto. La signora ha sostenuto che il problema non è la presenza del gatto ma il consorte che ha raggiunto la pace dei sensi. Ovviamente di parere contrario il marito, che ha spiegato di non tollerare più, mentre fa l'amore, di essere osservato dal gatto, di proprietà della donna da cinque anni.

La curiosa storia la scrive Il Giornale che riporta non solo un piccolo dramma familiare, ma anche la sentenza emessa dal Tribunale degli animali, bonaria istituzione messa in piedi da Aidaa.

Ebbene secondo il giudice, per raggiungere la pace, o meglio l'eros tra le lenzuola, è necessario allontanare il micio, per almeno tre mesi dalla stanza da letto. Passato questo tempo, se la situazione amorosa della coppia non dovesse migliorare, allora sarà necessario indagare ulteriormente per stabilire le cause blocco sessuale.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: