Roma contro l'inquinamento acustico

Una rete di centraline che misureranno il libello di inquinamento acustico sarà installata per le strade della capitale e avranno il compito di monitorare le emissioni sonore nei punti più critici della città, ovvero strade molto trafficate e a scorrimento veloce, ferrovie e aeroporti.


L'assessore Angelo Bonelli per realizzare questa iniziativa ha stanziato un milione di euro. L'Arpa della regione Lazio sta già provvedendo all'aquisto dei dispositivi e si prevede che saranno tutte funzionante ed operative entro ottobre di quest'anno.



Saranno fissati dei limiti in dB al superamento dei quali scatteranno misure di contenimento del disagio acustico come l'installazione di pannelli fonoassorbenti o la limitazione del traffico.



[fonte: romaone.it]



[Enrico Pascucci]

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: