Ladro uccide pesci rossi per non lasciare testimoni


Se non ci fosse in mezzo la vita di tre poveri pesci rossi non saprei se ridere per la stupidità di questi ragazzini o preoccuparmi (sempre per la loro stupidità ovviamente). Ad Arlington, una cittadina nell'Illinois, la polizia ha preso tre ladri adolescenti, tutti minorenni, accusati di furto con scasso. Si sono introdotti nottetempo in un'abitazione, complice l'assenza dei proprietari, per rubare videogiochi, una console, dvd, un lettore cd, gioielli ed altre cose.

Fin qui nulla di strano. Purtroppo di casi simili ne capitano spesso. I baby ladri, probabilmente, hanno visto troppi film e hanno pensato che dovevano eliminare tutti i testimoni del loro crimine. I testimoni erano tre poveri pesci rossi. Non pesci rossi magici con il dono della parola ma tre normalissimi pesci rossi. Uno di loro li ha avvelenati buttando nella boccia tutto quello che trovava di liquido sotto mano. Per fortuna i tre piccoli ladri sono stati presi e la polizia ha assicurato che pagheranno sicuramente anche per questa barbarie.

Via| Huffington Post
Foto| Flickr

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: