Seguici su

Animali

Facebook dalla parte degli animali: al via una nuova campagna

A metà strada tra moda ed etica, parte su Facebook la nuova campagna virale finalizzata a gridare al mondo il sogno di un mondo diverso e più giusto. Questa volta, gli utenti del noto social network scendono in campo per dire “basta” ad ogni tipo di abuso sugli animali.

Fino al 28 febbraio, modificando la propria immagine del profilo trasmutandola in quella di un qualunque amico a quattro zampe (come già in passato è stato fatto per promuovere i diritti delle donne e la settimana dei diritti dell’infanzia), ed eventualmente spiegando sulla propria bacheca le motivazioni alla base del gesto, si avrà la possibilitò di mostrare il proprio attaccamento ai diritti di ogni essere vivente.

Certamente questa iniziativa pecca di eccessive genericità e vacuità, non sollevando alcuna problematica reale connessa allo sfruttamento degli animali e non riferendosi a nessuna evento in particolare. Inoltre, al momento, nessuna associazione ha aderito all’iniziativa o ha mostrato il benché minimo interesse…. Un pò poco, quindi? Sicuramente, ma è anche vero che Facebook, forte di un numero di affezionati sempre crescente e della possibilità di ampliare all’inverosimile le capacità di diffusione dell’atavico mezzo del “passaparola”, consente la diffusione si stili di vita e di idee in maniera estremamanete più rapida rispetto al passato tanto da far credere che nessuna battaglia, in futuro, potrà permettersi di eludere i social network.

Foto | Flickr

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime novità

Animali11 anni ago

Galline ovaiole ancora in gabbia: l’Europa ci mette in mora

All'Italia con altri 19 paesi membri arriverà una bella letterina di messa in mora, ossia una consistente multa per non...

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban, qui giace il protocollo di Kyoto

COP17, una lapide per il protocollo di Kyoto?

EcoComunicazione11 anni ago

Ecogeo l’app della Regione Piemonte geolocalizza servizi per l’ambiente

Una nuova app della Regione Piemonte per iPhone permette di conoscere la localizzazione di ecocentri, punti per l'acqua pubblica, colonnine...

Clima11 anni ago

EEA, la hit delle 191 industrie che inquinano di più l’aria in Europa

L'Agenzia europea per l'Ambiente ha stilato la classifica delle 191 industrie pesanti che inquinano l'aria: tra le italiane al 18esimo...

Animali11 anni ago

Bravo Napolitano che nomina Jane Goodall Grande Ufficiale della Repubblica Italiana

la signora delle scimmie jane goodall è stata nominata grande ufficiale della repubblica italiana dal presidente giorgio napolitano

Associazioni11 anni ago

Durban, Greenpeace spedisce una cartolina a Clini dal caos climatico

Una cartolina a Clini dal caos climatico

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban: si discute di Kyoto o di economia?

protocollo di kyoto e cambiamenti climatici a Durban, ma si discute anche di economia delle emissioni

Inquinamento11 anni ago

Regione Puglia: i rifiuti saranno bruciati da nuovi inceneritori

sei nuovi impianti per l'incenerimento in Puglia, la regione sembra abbandonare ogni progetto di raccolta differenziata e riciclo

Foto & video11 anni ago

Natale, luminarie a LED sugli Champs-Elysées alimentate dal fotovoltaico

Miracolo del risparmio energetico e estetico sugli Champs-Elysées a Parigi per le luminarie natalizie

Politica11 anni ago

A Bari le Cartoniadi e a Capannori la Tia personalizzata: guadagnare soldi dai rifiuti

i comuni si attrezzano per guadagnare soldi dai rifiuti, coinvolgendo i cittadini in un araccolta differenziata molto intensa