Trenta tonnellate di fitofarmaci illegali sequestrati in provincia di Ragusa

Trenta tonnellate di fitofarmaci illegali sequestrati in provincia di Ragusa

Un'azienda di produzione e commercio di prodotti per l'agricoltura, con sede tra Vittoria e Acate in provincia di Ragusa, è stato denunciata dai Nas dei carabinieri. Secondo i militari il titolare aveva messo in piedi un colossale giro di fitofarmaci taroccati, con principi chimici illegali in Italia.

La materia prima arrivava dalla Cina, con scalo ad Anversa in Belgio. Poi veniva riconfezionata con etichetta italiana e venduta ai numerosissimi agricoltori del ragusano, terra di serre e ortofrutta. Gli agricoltori, però, non sapevano con cosa stessero trattando le proprie coltivazioni.

Evidente, secondo i Nas, il danno arrecato all'ambiente dai fitofarmaci taroccati e il giro d'affari dell'imprenditore che comprava a prezzi cinesi per poi vendere a prezzi italiani. Il valore della merce sequestrata dai carabinieri ammonta a circa 700.000 euro.

Via | La Gazzetta Iblea
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail