Aam Terranuova, così puri che non sanno contare

E’ buona creanza non sbranarsi fra poveri. In un ambito culturale piccolo e sempre in difficoltà come l’ambientalismo e l’ecologia, le guerre intestine non sono solo ridicole, sono suicide (un giorno vi parlerò anche della triste storia dei rapporti fra Wwf e Legambiente).

Ma non nuocere ai vicini non significa accettare acriticamente il loro operato, quando questo si fa discutibile. Non voglio vestire i panni della crociata, ma quando ho letto la pubblicità del sito internet di Aam Terranuova il sospetto che stessero barando sulle hits mi è venuto velocemente visto che dichiarano 15.000 accessi al giorno. Ci vuole ingenuità per credere a queste cifre. Pensate che Ecoblog dal basso delle sue 2.500 hits al giorno è fra i primi siti d’ambiente in Italia.

Possibile che Aam batta tutti i “concorrenti” con tali margini di manovra. Esiste un modo per verificare voi stessi. Si chiama Alexa, fornisce dati non precisi, ma comunque indicativi. Ecco il paragone fra Ecoblog e Aam Terranova. Ed ecco qui il ranking di Ecoblog e qui quello di Aam Terranuova...

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: