Seguici su

Orti e giardini

Napoli, i giardinetti di via Ruoppolo al Vomero hanno il prato di plastica

Le mamme sono infuriate: l’unico angolo verde del quartiere Vomero-Arenella a Napoli, quello dei giardini di Via Ruoppolo, è stato ricoperto da un bruttissimo prato di plastica. Il motivo? La manutenzione e i giardinieri costano troppo. Il Comune ha optato perciò per un tappeto finto che richiede meno cure.

La storia dei giardinetti di via Ruoppolo, poi ribattezzati Parco Mascagna è triste e meriterebbe un epilogo certamente diverso. Innanzitutto questo piccolo spazio verde, è stato intitolato alla memoria di Marco Mascagna, pediatra, ciclista e ambientalista impegnato , che nel 1991 intraprese una storica battaglia per impedire che in quel piccolo giardino fosse costruito un parcheggio a sette piani (la sua storia la potete leggere qui). Oggi a Mascagna è intitolata anche una Onlus che si occupa di sostenere l’ambiente in una giungla di cemento e abusivismo di ogni sorta.

Siamo in quartiere di Napoli depredato dall’abusivismo edilizio, dove ogni spazio, ogni superficie può valere oro. Evidentemente quei giardinetti facevano gola perché rappresentavano nel cuore della città uno spazio da destinare alle auto. Mascagna, per impedire alle ruspe di entrare in azione si legò a un albero e si oppose strenuamente, fino a quel tragico 5 settembre del 1991, quando in bicicletta fu investito da un auto. Ecco che vedere quel prato deturpato da un prato sintetico assume un valore ancora più amaro per chi conosce la storia dei giardinetti di Via Ruoppolo/Parco Mascagna.

Dichiara Alberto Patruno presidente della II Municipalità:

Oggi sono fruitore di quel Parco nella mia veste di padre di due bambini e certo non voglio che crescano nella convinzione che la natura è di plastica. Uniamoci, nel proclamare tutto il nostro dissenso, raccogliamo firme e chiediamo che venga rimosso questo obbrobrio.

Via | Corriere del Mezzogiorno, Vesuvius,
Foto | Julie News

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime novità

Animali11 anni ago

Galline ovaiole ancora in gabbia: l’Europa ci mette in mora

All'Italia con altri 19 paesi membri arriverà una bella letterina di messa in mora, ossia una consistente multa per non...

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban, qui giace il protocollo di Kyoto

COP17, una lapide per il protocollo di Kyoto?

EcoComunicazione11 anni ago

Ecogeo l’app della Regione Piemonte geolocalizza servizi per l’ambiente

Una nuova app della Regione Piemonte per iPhone permette di conoscere la localizzazione di ecocentri, punti per l'acqua pubblica, colonnine...

Clima11 anni ago

EEA, la hit delle 191 industrie che inquinano di più l’aria in Europa

L'Agenzia europea per l'Ambiente ha stilato la classifica delle 191 industrie pesanti che inquinano l'aria: tra le italiane al 18esimo...

Animali11 anni ago

Bravo Napolitano che nomina Jane Goodall Grande Ufficiale della Repubblica Italiana

la signora delle scimmie jane goodall è stata nominata grande ufficiale della repubblica italiana dal presidente giorgio napolitano

Associazioni11 anni ago

Durban, Greenpeace spedisce una cartolina a Clini dal caos climatico

Una cartolina a Clini dal caos climatico

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban: si discute di Kyoto o di economia?

protocollo di kyoto e cambiamenti climatici a Durban, ma si discute anche di economia delle emissioni

Inquinamento11 anni ago

Regione Puglia: i rifiuti saranno bruciati da nuovi inceneritori

sei nuovi impianti per l'incenerimento in Puglia, la regione sembra abbandonare ogni progetto di raccolta differenziata e riciclo

Foto & video11 anni ago

Natale, luminarie a LED sugli Champs-Elysées alimentate dal fotovoltaico

Miracolo del risparmio energetico e estetico sugli Champs-Elysées a Parigi per le luminarie natalizie

Politica11 anni ago

A Bari le Cartoniadi e a Capannori la Tia personalizzata: guadagnare soldi dai rifiuti

i comuni si attrezzano per guadagnare soldi dai rifiuti, coinvolgendo i cittadini in un araccolta differenziata molto intensa