Seguici su

Inquinamento

Poligono di Quirra: in attesa dei risultati definitivi, crescono i sospetti

Cresce la preoccupazione in Sardegna per la vicenda dei pericoli ambientali e di salute derivanti dalle esercitazioni militari portate avanti nel Poligono militare di Quirra. Pochi giorni fa su Ecoblog avevamo riportato la notizia dell’incarico affidato a degli esperti dell’Enea per avere finalmente risposte certe sulla questione. Intanto però nella giornata di ieri su un quotidiano isolano è apparsa un’intervista a Mauro Cristaldi, docente di Anatomia comparata nell’Università La Sapienza di Roma, che da anni segue il caso del Poligono militare sardo e dell’alta incidenza dei tumori per la sua presenza denunciata da più parti.

Secondo l’esperto la situazione sarebbe particolarmente preoccupante. Nei giorni scorsi infatti Cristaldi ha potuto esaminare la relazione dei veterinari delle Asl di Lanusei e Cagliari: dopo un controllo ovile per ovile, sarebbe stata certificata la presenza di dieci allevatori malati di tumore (sui 18 totali che lavorano entro un raggio di 2,7 chilometri dal Poligono) e di numerosi agnelli nati con sei zampe, senza naso e bocca.

Cristaldi sottolinea che al momento non è a conoscenza della tipologia di tumore di cui le persone sono affette, ma si dice preoccupato per una strana analogia; infatti, conclude allarmato, spiega di aver riscontrato le stesse malformazioni genetiche negli animali attorno a Garigliano, nella zona della centrale nucleare (poi dismessa), qualche tempo dopo alcuni guasti agli impianti.

Via | Unionesarda.it

Ultime novità

Animali11 anni ago

Galline ovaiole ancora in gabbia: l’Europa ci mette in mora

All'Italia con altri 19 paesi membri arriverà una bella letterina di messa in mora, ossia una consistente multa per non...

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban, qui giace il protocollo di Kyoto

COP17, una lapide per il protocollo di Kyoto?

EcoComunicazione11 anni ago

Ecogeo l’app della Regione Piemonte geolocalizza servizi per l’ambiente

Una nuova app della Regione Piemonte per iPhone permette di conoscere la localizzazione di ecocentri, punti per l'acqua pubblica, colonnine...

Clima11 anni ago

EEA, la hit delle 191 industrie che inquinano di più l’aria in Europa

L'Agenzia europea per l'Ambiente ha stilato la classifica delle 191 industrie pesanti che inquinano l'aria: tra le italiane al 18esimo...

Animali11 anni ago

Bravo Napolitano che nomina Jane Goodall Grande Ufficiale della Repubblica Italiana

la signora delle scimmie jane goodall è stata nominata grande ufficiale della repubblica italiana dal presidente giorgio napolitano

Associazioni11 anni ago

Durban, Greenpeace spedisce una cartolina a Clini dal caos climatico

Una cartolina a Clini dal caos climatico

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban: si discute di Kyoto o di economia?

protocollo di kyoto e cambiamenti climatici a Durban, ma si discute anche di economia delle emissioni

Inquinamento11 anni ago

Regione Puglia: i rifiuti saranno bruciati da nuovi inceneritori

sei nuovi impianti per l'incenerimento in Puglia, la regione sembra abbandonare ogni progetto di raccolta differenziata e riciclo

Foto & video11 anni ago

Natale, luminarie a LED sugli Champs-Elysées alimentate dal fotovoltaico

Miracolo del risparmio energetico e estetico sugli Champs-Elysées a Parigi per le luminarie natalizie

Politica11 anni ago

A Bari le Cartoniadi e a Capannori la Tia personalizzata: guadagnare soldi dai rifiuti

i comuni si attrezzano per guadagnare soldi dai rifiuti, coinvolgendo i cittadini in un araccolta differenziata molto intensa