Caserta in bicicletta per i 150 anni dell’Unità d’Italia

Il cicloturismo è una delle attività poco apprezzate nel nostro Paese. Un po’ per pigrizia e un po’ per mancanza di iniziative diventa difficile fare pedalate culturali organizzate. Questa volta però si presenta una ghiotta occasione: commemorare e festeggiare i 150 anni dell’Unità d’Italia in sella alla bicicletta. I luoghi esplorati sono quelli del casertano

Il cicloturismo è una delle attività poco apprezzate nel nostro Paese. Un po’ per pigrizia e un po’ per mancanza di iniziative diventa difficile fare pedalate culturali organizzate. Questa volta però si presenta una ghiotta occasione: commemorare e festeggiare i 150 anni dell’Unità d’Italia in sella alla bicicletta. I luoghi esplorati sono quelli del casertano su un percorso che durerà tra le 4-5 ore, difficoltà media, con fondo stradale 80% asfalto e 20% di sterrato.

La provincia di Caserta è ricca di posti in cui si è fatta la storia dell’Unità d’Italia e in bicicletta saranno toccati: Castel Morrone (le “termopili d’Italia”), i luoghi della battaglia del Volturno e il Sacrario Garibaldino presso l’acquedotto Carolino. Il raduno è fissato alle 9,00 del 17 marzo davanti l’ingresso principale della Reggia di Caserta.

L’organizzazione è a cura di Cicloturismocaserta.blogspot.com con la FIAB-Casertainbici e ai primi 30 partecipanti regaleranno un piccolo tricolore. Per info: [email protected].

Via | Casertace

Ultime notizie su Natura

Ecologia, Scienze Naturali, Ecosistemi

Tutto su Natura →