Allarme nucleare in Giappone: a secco la piscina del reattore nr.4 di Fukushima Daiichi

reattore nucleare

L'eroico contenimento dei danni che i circa 50 tecnici stanno provando a realizzare nella centrale nucleare di Fukushima Daiichi rischia di risultare vano: è a secco la piscina del reattore nr.4.

La notizia viene data da NBC UsNRC. Secondo le prime notizie questa situazione costituirebbe un aggravante e sarebbe più facile una emissione di radiazioni. Lo riferisce HeraldSun. Ha detto Gregory Jaczko presidente di UsNRC:

Oltre ai tre reattori che operavano al momento del sinistro, un quarto reattore è attualmente oggetto di preoccupazione. Anche se è stato spento subito dopo il sisma è rimasto instabile. Vi è stata una esplosione di idrogeno a causa dell'esaurimento della piscina. L'esplosione è avvenuta alcuni giorni fa ma crediamo che il contenimento secondario sia andato distrutto e siamo convinti che i livelli di radioazione siano estremamente elevati il che potrebbe inficiare la possibilità di interventi correttivi.

La protezione civile francese sta lasciando la città di Sendai per raggiungere località distanti almeno 350 Km, distanza considerata di sicurezza. Lo riferisce Metro France.
Foto | Infowars

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: