Seguici su

Animali

A Berlino muore l’orso Knut e gli animali dello zoo ne soffrono


E’ morto l’orso Knut dopo che quattro anni fa commosse il mondo: da cucciolo era stato abbandonato dalla madre assieme al gemello che però morì dopo 4 giorni. Knut è stato cresciuto grazie all’amore di Thomas Dörflein che però è morto improvvisamente nel 2008 a 44 anni. Già molti visitatori, in queste ore, stanno lasciando sul bordo della piscina fiori e bigliettini affettuosi per ricordarlo. Ieri in molti hanno assistito alla morte di Knut che prima ha avuto degli spasmi e poi è caduto dalla sua tana in piscina. In molti hanno visto il corpo d Knut galleggiare con il muso in acqua e alcuni hanno lasciato il giardino zoologico in lacrime. Altri testimoni hanno riferito di aver visto Knut disteso e agonizzante ma sembra che l’orso però avesse mangiato regolarmente e non aveva mostrato segni di sofferenza. Di certo è stata è predisposta un’autopsia e i primi risultati si conosceranno mercoledì prossimo.

Knut era stata una star dello zoo di Berlino e grazie al merchandising che si era sviluppato attorno a lui le casse del parco zoologico si erano riempite. Da qualche tempo però il successo aveva baciato Heidi, l’opossum strabico dello zoo di Lipsia. Knut al momento del decesso era in compagnia della madre Tosca e di altre due femmine : Nancy e Katyusha. Nelle scorse settimane era stato attaccato duramente dalle 3 femmine il che lascia pensare che possa aver sviluppato di una grave forma di stress. Poco tempo fa, invece, la sua compagna Gianna era stata allontanata.

Frank Bruckmann presidente del parco Zoo di Berlino ha detto che tra gli altri orsi del Polar Bear c’è profondo sconcerto e si nota che sembrano come smarriti:

Quest’ orso non solo ha affascinato il popolo a Berlino, ma ha catturato i cuori di tutto il mondo.

Knut oltre a generare grandi entusiasmi ha anche generato grandi polemiche, partite ad esempio da PETA Germania che hanno accusato lo zoo di non essere il luogo migliore per ospitare appunto sia animali sia orsi polari.

Via | Welt, Focus
Foto | Zoo Berlin

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime novità

Animali11 anni ago

Galline ovaiole ancora in gabbia: l’Europa ci mette in mora

All'Italia con altri 19 paesi membri arriverà una bella letterina di messa in mora, ossia una consistente multa per non...

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban, qui giace il protocollo di Kyoto

COP17, una lapide per il protocollo di Kyoto?

EcoComunicazione11 anni ago

Ecogeo l’app della Regione Piemonte geolocalizza servizi per l’ambiente

Una nuova app della Regione Piemonte per iPhone permette di conoscere la localizzazione di ecocentri, punti per l'acqua pubblica, colonnine...

Clima11 anni ago

EEA, la hit delle 191 industrie che inquinano di più l’aria in Europa

L'Agenzia europea per l'Ambiente ha stilato la classifica delle 191 industrie pesanti che inquinano l'aria: tra le italiane al 18esimo...

Animali11 anni ago

Bravo Napolitano che nomina Jane Goodall Grande Ufficiale della Repubblica Italiana

la signora delle scimmie jane goodall è stata nominata grande ufficiale della repubblica italiana dal presidente giorgio napolitano

Associazioni11 anni ago

Durban, Greenpeace spedisce una cartolina a Clini dal caos climatico

Una cartolina a Clini dal caos climatico

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban: si discute di Kyoto o di economia?

protocollo di kyoto e cambiamenti climatici a Durban, ma si discute anche di economia delle emissioni

Inquinamento11 anni ago

Regione Puglia: i rifiuti saranno bruciati da nuovi inceneritori

sei nuovi impianti per l'incenerimento in Puglia, la regione sembra abbandonare ogni progetto di raccolta differenziata e riciclo

Foto & video11 anni ago

Natale, luminarie a LED sugli Champs-Elysées alimentate dal fotovoltaico

Miracolo del risparmio energetico e estetico sugli Champs-Elysées a Parigi per le luminarie natalizie

Politica11 anni ago

A Bari le Cartoniadi e a Capannori la Tia personalizzata: guadagnare soldi dai rifiuti

i comuni si attrezzano per guadagnare soldi dai rifiuti, coinvolgendo i cittadini in un araccolta differenziata molto intensa