Seguici su

Cronaca ambientale

Il 70% dei francesi è contrario alle centrali nucleari


Cala la fiducia nel nucleare, o meglio nella sicurezza delle centrali nucleari, anche presso i francesi, atomisti per vocazione e per la presenza di 19 centrali nucleari, non tutte giovani e a volte con problemini di manutenzione.

Lo riferisce Boursier che riporta un sondaggio Ifop realizzato per Europe Ecologie-Les Verts, dopo la serie di incidenti che stanno toccando la centrale di Fukushima Daiichi in Giappone: per il 19% degli intervistati le centrali nucleari francesi sono da fermare immediatamente; per il 51% sono da abbandonare progressivamente entro 25-30 anni.

L’Ifop nota che dopo il dramma che ha toccato il Giappone si è avuta una maggiore adesione alla proposta fatta dagli ecologisti sopratutto tra le donne tra i 25-34 anni per il 57% e appartenenti per il 60% a categorie professionali superiori. I simpatizzanti della sinistra sono i maggiori sostenitori dell’abbandono del nucleare (59%); il 58% sono di Europe Ecologies e per il 56% del Parti Socialiste; a destra il 39% dei simpatizzanti dell’UMP si dice favorevole all’uscita dal nucleare contro il 55% che si dichiara per il mantenimento del programma nucleare francese e del suo parco. All’estrema destra, ossia tra i simpatizzanti del Front National, la maggioranza si dice favorevole all’abbandono tra una ventina d’anni del nucleare (53%), ciò malgrado le argomentazioni dei pro nucleare che vogliono assicurare l’indipendenza energetica della Francia.

Foto | Flickr. L’Autore del graffito è Thierry Ehrman di Demeure du Chaos.

Ultime novità

Animali11 anni ago

Galline ovaiole ancora in gabbia: l’Europa ci mette in mora

All'Italia con altri 19 paesi membri arriverà una bella letterina di messa in mora, ossia una consistente multa per non...

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban, qui giace il protocollo di Kyoto

COP17, una lapide per il protocollo di Kyoto?

EcoComunicazione11 anni ago

Ecogeo l’app della Regione Piemonte geolocalizza servizi per l’ambiente

Una nuova app della Regione Piemonte per iPhone permette di conoscere la localizzazione di ecocentri, punti per l'acqua pubblica, colonnine...

Clima11 anni ago

EEA, la hit delle 191 industrie che inquinano di più l’aria in Europa

L'Agenzia europea per l'Ambiente ha stilato la classifica delle 191 industrie pesanti che inquinano l'aria: tra le italiane al 18esimo...

Animali11 anni ago

Bravo Napolitano che nomina Jane Goodall Grande Ufficiale della Repubblica Italiana

la signora delle scimmie jane goodall è stata nominata grande ufficiale della repubblica italiana dal presidente giorgio napolitano

Associazioni11 anni ago

Durban, Greenpeace spedisce una cartolina a Clini dal caos climatico

Una cartolina a Clini dal caos climatico

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban: si discute di Kyoto o di economia?

protocollo di kyoto e cambiamenti climatici a Durban, ma si discute anche di economia delle emissioni

Inquinamento11 anni ago

Regione Puglia: i rifiuti saranno bruciati da nuovi inceneritori

sei nuovi impianti per l'incenerimento in Puglia, la regione sembra abbandonare ogni progetto di raccolta differenziata e riciclo

Foto & video11 anni ago

Natale, luminarie a LED sugli Champs-Elysées alimentate dal fotovoltaico

Miracolo del risparmio energetico e estetico sugli Champs-Elysées a Parigi per le luminarie natalizie

Politica11 anni ago

A Bari le Cartoniadi e a Capannori la Tia personalizzata: guadagnare soldi dai rifiuti

i comuni si attrezzano per guadagnare soldi dai rifiuti, coinvolgendo i cittadini in un araccolta differenziata molto intensa