Truffa fotovoltaico: Striscia la Notizia risponde a Ecoblog

Truffa fotovoltaico: Striscia la Notizia risponde a Ecoblog

In un post precedente abbiamo parlato di un servizio andato in onda su Striscia la Notizia nel quale si ipotizzava la possibilità di truffare facilmente lo stato: con un piccolo giochetto da elettricista si potrebbero percepire abbondanti incentivi del Conto Energia per i pannelli fotovoltaici, molti di più di quanto realmente spetterebbe.

Abbiamo anche ricordato che non è la prima volta che Striscia assume posizioni sulle energie rinnovabili che non si spiegano se non con il fatto che voglia screditare le rinnovabili stesse. A breve, con un altro post, mostreremo anche come: con un video pubblicato su YouTube e poi fatto rimuovere da Rti e Mediaset per presunta violazione del diritto d'autore.

Qui, invece, vogliamo dare spazio alla risposta di Striscia, arrivata tramite un commento al post precedente e ad un altro post, su TvBlog, nel quale si riprendeva la stessa puntata. Ecco cosa ci scrive Striscia la Notizia:

Vi scriviamo in risposta al vostro post odierno che moltissimi telespettatori, seguendo il vostro invito, ci hanno girato.

Ci teniamo a precisare, in primo luogo, che le vostre accuse e illazioni sono del tutto infondate e sinceramente incomprensibili. Il fatto di denunciare una truffa è la cosa più normale per Striscia la Notizia: lo abbiamo sempre fatto, nei settori più disparati, e non vediamo perché questa volta dovrebbe essere diversa da tutte le altre. Siamo favorevoli alle energie rinnovabili e non c’è in noi il minimo intento di fare campagna a favore del nucleare: vi invitiamo a rivedere il Tapiro consegnato ieri da Staffelli al ministro Romani ( (https://www.striscialanotizia.mediaset.it/video/videoextra.shtml?12968 ), e l’intervista di Cristina Gabetti a Jeremy Rifkin (https://www.striscialanotizia.mediaset.it/video/videoextra.shtml?12268 ), trasmessa il 1° gennaio 2011.

Domani, inoltre, abbiamo già programmato la messa in onda di un servizio in cui si darà spazio e risposta a tutte le obiezioni sollevate nei confronti del servizio di Max Laudadio e sarà data voce a chi opera nel settore del fotovoltaico.

Precisiamo infine che Massimo Burzi è un imprenditore attivo da molto tempo nel campo dell’energia e quindi assolutamente titolato a dire la sua sull’argomento. Il fatto che conosca personalmente Antonio Ricci è quindi del tutto irrilevante nello specifico dell’inchiesta.
A questo proposito potrete trovare sul nostro sito https://www.striscialanotizia.mediaset.it/ ulteriori chiarimenti.

Vi invitiamo quindi a seguire i nostri prossimi servizi sull’argomento.

Cordiali saluti

La Redazione di Striscia la Notizia

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: