Eni e Stefano Saglia (senza nucleare) pensano al gas scisto, che inquina più del petrolio

Stefano saglia Ecco la notizia che non avrei mai voluto leggere: l'Italia attraverso Eni, pensa all'estrazione di gas scisto. Ne ha parlato Stefano Saglia, Sottosegretario allo Sviluppo economico, durante un convegno e ha detto, secondo quanto riporta Distribuzione carburanti:

Lo shale gas potrebbe aprire nuove strade per l’approvvigionamento energetico in un momento particolarmente delicato a livello globale. L’Italia accoglie con favore l’avvio di approfondimenti a riguardo.

Dei danni ambientali, anzi disastri ambientali prodotti dall'estrazione di scisto ne scriviamo da tempi non sospetti su ecoblog. Lo scisto ha grosse miniere di estrazione in Pennsylvania, negli Usa, dove la devastazione ambientale è stata documentata dal film Gasland vincitore di numerosi premi. Anche in Francia si sta iniziando a progettare l'estrazione di scisto con grandi proteste da parte dei cittadini.

L'esplorazione di Eni inizierà in Polonia, così come riferisce distribuzione carburanti. Ha detto Paolo Scaroni Ad di Eni:

In Europa c'è un problema diverso dagli Stati Uniti: il proprietario del terreno non è anche il proprietario del sottosuolo e questo rende estremamente difficile l'estrazione di questo tipo di gas.

La posta in gioco è altissima, molto più di quello che possiamo imamginare con il nucleare. Lo si capisce bene da quanto detto da Scaroni che ha ribadito come negli Usa grazie allo scisto si sia ottenuta l'indipendenza sull'approvvigionamento di gas, il che ha prodotto sul mercato la crescita dell'offerta di gnl- gas naturale liquefatto e i prezzi sono crollati:

Uno degli ostacoli allo sviluppo del gas da scisti in Europa è l'iter autorizzativo molto lungo dato da differente proprietà di terreno e sottosuolo. Il gas estratto dall'argilla negli ultimi 3 anni ha sbaragliato il mercato del gas che era stabile, tranquillo, sonnacchioso, composto sempre dagli stessi attori trasformandolo in un mercato dinamico e imprevedibile e pieno di nuovi attori.

Foto | Stefano Saglia

  • shares
  • Mail
59 commenti Aggiorna
Ordina: