Quarto Conto Energia: Marco Codognola Ad, Actelios Solar

Nei giorni scorsi ho avuto l'occasione di visitare un parco fotovoltaico a terra da poco più di 3 MW costruito, e da poco allacciato alla rete, da Actelios Solar (Falck Renewables) in Sicilia. La visita mi ha dato l'occasione di conoscere, e intervistare, Marco Codognola che in Actelios è l'Amministratore delegato.

Ad una settimana dall'approvazione del Quarto Conto Energia non potevamo non parlare dei nuovi incentivi statali all'energia fotovoltaica e dell'impatto che avranno sulle politiche industriali dei grandi gruppi italiani e stranieri delle energie rinnovabili.

Come non potevamo non parlare della frattura che è nata tra le associazioni di categoria del fotovoltaico (per la cronaca Actelios è membro Aper) sull'opportunità o meno di stroncare la tariffa incentivante per i grandi parchi in favore dei tetti fotovoltaici.

Codognola, invece, ha preferito non rispondere ad alcuna domanda inerente il passato siciliano di Actelios: il grande affare dei quattro mega inceneritori voluti da Totò Cuffaro e bocciati dalla Corte Europea di Giustizia. Actelios faceva la parte del leone in quel business che, se non fosse stato bloccato dalla giustizia europea, avrebbe fruttato quasi cinque miliardi di euro tra vendita dell'energia e Cip6. Su questo argomento trovate tutte le informazioni che vi servono a questo indirizzo.

  • shares
  • Mail