Francia, a Marcoule incidente nucleare e rischio di perdite radioattive

marcoule incidente nucleare

Le Monde che notoriamente non è un giornale che si batte contro il nucleare titola Explosion d'un four et risque de fuite radioactive sur le site nucléaire de Marcoule in merito all'incidente nucleare alla centrale di Marcoule nei presi di Avignone e a circa 250 Km dal confine italiano di Ventimiglia. L'esplosione si è verificata alle 11,45 di oggi. Il bilancio per ora è di un morto e quattro feriti.

L'esplosione si è verificata nella fornace di Marcoule dove è presente un Centraco, Centre de traitement de déchets, ossia un Centro per il trattamento delle scorie nucleari gestito dalla società Socodei filiale di EDF.

Il Commissario all'energia atomica ha precisato che non ci sono state:

Fughe radioattive all'esterno al momento.

Analisi confermata subito dopo dal Governo. Il ministro all'ecologia Nathalie Kosciusko-Morizet, è attesta per le 17, 45 per una visita ufficiale e come riferisce Midilibre per una:

valutazione precisa di eventuali impatti radioattivi di questo incidente.

Secondo le prime informazioni rilasciate in giornata dall'ASN, L'Autorità per la Sicurezza nucleare l'esplosione ha riguardato una fornace
usata per fondere scorie radioattive metalliche. EDF ha precisato che non è un incidente nucleare, bensì un incidente industriale.

Il Ministero dell'ecologia, secondo una fonte di MidiLibre ha precisato che:

Al momento non vi è stato alcuna fuga radioattiva all'esterno e ci sono più rilevazioni che confermano lo stato d'integrità dell'edificio. Non sappiamo ancora cosa abbia causato l'esplosione.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: