Cambiamenti climatici: diciamo addio al cioccolato

ciccolato addio a causa dei cambiamenti climatici

Non so se sia propaganda o realtà (catastrofica) ma sembra che a causa dei cambiamenti climatici possa sparire l'adorato cioccolato. La notizia la leggo su CIAT e si riferisce a uno studio pubblicato dal proprio dall' International center for tropical agricolture e finanziato dalla Fondazione Bill e Melinda Gates e da 15 compagnie produttrici di cacao. Com'è noto Bill Gates è coinvolto in progetti di costruzione di reattori nucleari, sostenendo che appunto l'energia nucleare è pulita e utile a abbassare le emissioni di CO2 e dunque contenere il riscaldamento globale.

Leggo dal comunicato stampa:

Amato dai consumatori golosi di tutto il mondo il cioccolato proviene per la maggior parte dalle piantagioni di cacao del Ghana e Costa d'Avorio, dove centinaia di migliaia di piccoli agricoltori lo riforniscono ai paesi sviluppati. Ma una nuova ricerca effettuata dai climatologi del CIAT rivela che il previsto aumento della temperatura annua di oltre due gradi centigradi entro il 2050 impedirà a molti produttori dell'Africa occidentale di coltivare cacao per il troppo caldo.

Bill Gates sa come prenderci per la gola!

Via | CIAT
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: